Gli stati depressivi possono comprendere una svariata sintomatologia che ha come riferimento un basso tono umorale o la perdita degli interessi e del piacere, associata ad alcuni sintomi dei seguenti:

diminuita capacità di concentrarsi, di prendere decisioni, di memorizzare, somatizzazioni diffuse, variazioni manifeste del peso e dell’appetito, così come del sonno e dell’attività psicomotoria, frequenti sensi di colpa e di autosvalutazione, fino a ricorrenti pensieri di morte e di ideazione suicidaria, tutto ciò indipendentemente dagli effetti fisiologici di particolari farmaci o droghe, da particolari condizioni mediche generali o da lutti e perdite di persone amate. 

Gli episodi maniacali sono caratterizzati da un periodo di umore persistentemente elevato, espansivo o irritabile in modo anormale associato ad alcuni sintomi dei seguenti: autostima notevolmente elevata, bisogno ridotto di dormire, maggiore loquacità, fuga delle idee, facile distraibilità, agitazione psicomotoria o aumento dell’attività finalizzata, eccessivo coinvolgimento in attività ludiche con scommesse, acquisti o investimenti di denaro avventati, sessualità sconveniente.